Chi siamo

Tenuta degli eruli prende nome dalla popolazione barbarica, Gli Eruli, che partendo dalla Scandinavia, arrivò in Italia, al suo re Odoacre, sconfiggendo e deponendo l’ultimo imperatore romano Romolo Augustolo e di fatto liberando tutte le popolazioni italiche dal dominio e dall’opposizione di Roma. In particolare in Puglia gli Eruli portarono un periodo di pace e prosperità, affrancando le popolazioni della nostra regione dai tributi dovuti a Roma e facendo fiorire l’agricoltura. La pace e la prosperità che gli Eruli portarono con sé sono il cardine della nostra azienda, tanto da averle trasferite nei nostri vini, quanto alla pace nell’herulo bianco, che rappacifica il palato e i sensi e quanto alla prosperità nel primo rosso della tenuta ricco e intenso. Ad entrambi i vini infatti abbiamo dato proprio per le loro qualità il nome della popolazione degli Eruli da cui a sua volta la nostra azienda prende il nome.